Centro Europeo di Studi di Nisida


Osservatorio e Banca Dati sul Fenomeno
della Devianza Minorile in Europa

European Commission: The EU Strategy on the Rights of the Child and the European Child Guarantee

La strategia dell'UE sui diritti dell'infanzia e la garanzia europea per l'infanzia.

Un nuovo quadro politico globale dell'UE per garantire la protezione dei diritti di tutti i minori e l'accesso sicuro ai servizi di base per i minori vulnerabili.
 

Il data 24 marzo 2021 la Commissione europea ha adottato la prima strategia globale dell'UE sui diritti dell'infanzia, su una proposta di raccomandazione del Consiglio che istituisce una garanzia europea per l'infanzia per promuovere le pari opportunità per i bambini a rischio di povertà o esclusione sociale, che integra la strategia.
La nuova strategia, proposta sia a livello europeo che globale e sviluppata attraverso un'indagine che ha raccolto le opinioni di oltre 10.000 bambini, sia all'interno che all'esterno dell'Unione Europea, è strutturata intorno alle seguenti aree:
  • assicurare la partecipazione dei minori alla vita politica e democratica;
  • favorire l’inclusione socio-economica, la salute e l’istruzione dei minori;
  • combattere la violenza contro i minori e e garantire la loro protezione;
  • assicurare una giustizia “a misura” di minore;
  • garantire la sicurezza dei minori nell'ambiente digitale;
  • sostenere, proteggere e responsabilizzare i minori a livello globale, anche durante crisi e conflitti.
Da parte sua, la proposta della Garanzia europea per l'infanzia include una serie di raccomandazioni alle autorità nazionali per fornire un accesso "gratuito ed efficace" ai minori che hanno bisogno di servizi-chiave, quali l'istruzione, l'assistenza sanitaria, l'alloggio e una sana alimentazione.
Particolarmente significative sono le indicazioni (indicati nel documento come: I pilastri europei dei diritti sociali) della Commissione Europa contro l’interruzione della trasmissione generazionale della povertà e dell’esclusione sociale.
Questa nuova strategia prevede anche che i paesi nominino i coordinatori nazionali per la Garanzia per l'infanzia, che gestiranno il monitoraggio delle azioni e il cui primo compito sarà creare piani d'azione pluriennali, che dovrebbero coprire fino all'anno 2030 ed avere una raccolta specifica di Azioni.

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito della Commissione europea:
https://ec.europa.eu/info/policies/justice-and-fundamental-rights/rights-child/eu-strategy-rights-child-and-european-child-guarantee_en

In allegato il documento (EN):
Proposal for a Council Recommendation establishing the European Child Guarantee - Brussels, 24.3.2021 COM(2021) 137 final I

Pubblicata il: 23/4/2021


Allegati alla news Allegati:

Proposal for a Council Recommendation establishing the European Child Guarantee

Ministero della Giustizia  Dipartimento per la Giustizia Minorile - Ufficio Studi, Ricerche e Attività Internazionali