Centro Europeo di Studi di Nisida


Osservatorio e Banca Dati sul Fenomeno
della Devianza Minorile in Europa

Progetto Azzurro 26 Maggio 2020

Il giorno 6 maggio, alle 16.30, è prevista la terza giornata formativa dal titolo: "Aver cura della vittima, aver cura del conflitto a cura di Isabella Matropasqua, Dirigente Dipartimento giustizia minorile e di comunità, Alessandra Mercantini, mediatrice penale,  Francesca Genzano, mediatrice penale, del  “Progetto Azzurro”, curato dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Napoli e dall’IPRS (Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali).

L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto europeo “Pro Victims’ Rights”, finanziato dalla Commissione Europea, cui ha aderito il Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità del Ministero della Giustizia.
La finalità del progetto è la promozione di un sistema efficiente di protezione per le vittime di reato, con un’attenzione specifica ai minorenni.

Il “Progetto Azzurro” si articola in tre punti: 
  • la creazione sul web di una piattaforma, sviluppata per aree tematiche, che spieghi ai ragazzi diritti e garanzie delle vittime di reato (illustrando anche quali sono i comportamenti subiti che possono configurare un reato) ed indichi i servizi attivi sul territorio di supporto alle vittime; alcuni di essi sono stati introdotti con il Progetto: le Forze dell'Ordine hanno infatti messo a disposizione degli spazi in cui i ragazzi possono presentarsi per presentare una denuncia o raccontare quello che sta loro accadendo al fine di ricevere le prime informazioni su come orientarsi;
  • l’istituzione, all’interno della Procura per i minorenni di Napoli, di un percorso dedicato che consenta alla persona offesa o a un testimone di non incontrare “de visu” l’imputato;
  • l’organizzazione di un corso di formazione, in streaming, sulle azioni a tutela della vittima, in campo penale e civile, per gli operatori del settore.

Il calendario degli Incontri:
12 Maggio: 16.30-18.30: “Il riconoscimento della vittima“
19 Maggio: 16.30-18.30: “Le nuove prospettive per la vittima di reato nel procedimento penale“
26 Maggio: 16.30-18.30: “Aver cura della vittima, aver cura del conflitto“
3 Giugno: 16.30-18.30: “Il riconoscimento della situazione di pericolo per la vittima e l’intervento dell’A.G. in sede civile“.

Per la registrazione clicca qui 
In allegato il programma delle giornate formative


Pubblicata il: 5/5/2020


Allegati alla news Allegati:

Programma

Ministero della Giustizia  Dipartimento per la Giustizia Minorile - Ufficio Studi, Ricerche e Attività Internazionali