Centro Europeo di Studi di Nisida


Osservatorio e Banca Dati sul Fenomeno
della Devianza Minorile in Europa


In questa sezione sono riportati tutti i progetti realizzati raggruppati per categorie:
  • criminalità organizzata

    Il Centro Studi ha affrontato il tema dei minori coinvolti nella criminalità organizzata analizzando le pratiche educative, gli interventi di prevenzione ed i rischi a cui essi sono soggetti.

  • dipendenze

    Il tema della dipendenza dalle sostanze stupefacenti è stato trattato dal Centro Studi con progetti riguardanti il policonsumo di stupefacenti e interventi attuati all'interno della Giustizia Minorile

  • mediazione

    La mediazione è un percorso relazionale tra due o più persone per la risoluzione di conflitti che si caratterizzano per la natura sociale, culturale, penale. In quest'ultimo campo il conflitto si configura come reato. Nella mediazione penale minorile, l'asimmetria delle parti, vittima e reo, costituisce un fattore specifico che richiede particolari cautele e tutele a protezione dei soggetti ed una diversificazione degli obiettivi della mediazione: questi devono essere chiariti dal mediatore agli interessati per permettere un incontro e una comunicazione efficace tra le parti.

  • minori adolescenti

    Il Centro Studi ha affrontato le problematiche degli adolescenti che entrano in contatto con la giustizia minorile affrontando i temi della devianza, della salute, dei diritti e del trattamento dei minori ristretti o in area penale esterna.


Ministero della Giustizia  Dipartimento per la Giustizia Minorile - Ufficio Studi, Ricerche e Attività Internazionali

  • Iscriviti alla newsletter:



  • Notizie in evidenza:



  • Giustizia.it